Marathon #13 : Liguria – Genova 06/04/2012

Ieri sera arrivati in Liguria, abbiamo perlustrato il tragitto della corsa, per farci un’idea di come erano le strade ed il percorso. Sara’ stato che era quasi buio, che eravamo stanchi dalla giornata di guida, che c’era traffico nelle stradine strette e che il nostro campervan non e’ molto manovrabile in salita, ma il percorso ci ha .. colpiti! Il commento di Lidia e’ stato “ma tu sei fuori”, e non me lo aveva mai detto prima, nemmeno quando ho annunciato le mie intenzioni di correre 20 maratone in 29 giorni. La ragione erano i sali e scendi continui da Camogli a Buscagli e l’ultima salitona fino al nostro campeggio. Quando a Luglio ho mappato le varie corse, ricordo di aver fatto fatica a trovare una parte piana in Liguria, sembra che sia una regione 90% montuosa! E chi lo avrebbe mai detto? (la geografia non e’ mai stato il mio forte..) Comunque il tracciato finale non mi era sembrato cosi’ male.. invece dal vivo le cose erano un po’ diverse.
Fattosta’ che abbiamo deciso che il mattino sarei andato in solitario, senza la compagnia di Lidia in bici. Le salite sarebbero state troppo dure per la sua bici col cestello! Visto che dovevamo anche lasciare il camping a mezzogiorno, sono partito un po’ prima del normale, nel caso avessi impiegato piu’ del previsto. Contavo infatti di metterci 4 ore e mezza o anche di piu’.
Ho deciso di fare la parte piu’ dura all’inizio, da Buscagli a Camogli ed indietro. Sono partito conservativo, aspettandomi di soffrire nelle varie salite. Invece, con un po’ di stupore ma tanto piacere, le salite che la sera prima mi erano sembrate ripidissime lunghissime e frequentissime, non erano cosi’ male. Una cosa che certamente non avevo notato guidando, e’ quanto spettacolare era il tragitto. Ricorda “le 5 terre” con tutti gli edifici tenuti benissimo e colorati, tanti a strapiombo sul mare. Le strade, anche quella principale, sono strette e piene di vicoli e scalinate che portano alle case o giu’ al mare.
I km sono passati velocemente e mi sono trovato al km 10 a Camogli in un’ora, niente male. Camogli e’ proprio un paese bellissimo, mi sarei certamente fermato per un caffe’ ed una focaccia se non avessi avuto uno schedule cosi’ tirato. Ho anche fatto un video, che mettero’ sul youtube channel (www.youtube.com/turrinil). Anche il ritorno da Camogli non e’ andato poi male, cosi’ con 20km nella saccoccia, ho fatto un breve pit stop a Buscagli a salutare Lidia mentre si faceva un bel cappuccino alla faccia mia. Da li, ho continuato verso Genova, per altri 10km, senza idea del profilo che poi non si e’ rivelato cosi’ male. Cosi’ ho completato la mia maratona numero 13 in 4h e 7 min, ben al di sotto delle prospettive negative della mattinata!
Ora siamo in viaggio verso Novara per la maratona numero 14. A Novara ci incontreremo con mia sorella Beatrice ed un altro caro amico, Enrico, che non abbiamo visto da alcuni anni! Quindi non vediamo l’ora!! Domani sara’ una giornatona! Resta solo da convincere Beatrice a seguirci in bici per 42km.. la vedo dura!

Le statistiche della corsa:
Tempo: 4h:09,
Distanza: 42.20
Partecipanti: 1 (solo io!)
Cibo: 1 Lidia’s power bar, 1.75l water
Garmin GPS : http://connect.garmin.com/activity/164664469
Cose piu’ belle: Scoprire che le salite non erano poi cosi’ male!! Camogli certamente, un paese bellissimo!

English translation coming soon..
Go back to the list of marathons

TAGS > ,

Sorry, the comment form is closed at this time.