Maratona #5 : Calabria – San Ferdinando 24/03/2012

Italian version

Stamattina ho corso la maratona numero 5, in Calabria.
Le cose non sono andate nel migliore dei modi, e lo si era capito gia’ la sera precedente. Siamo arrivati “tardissimi” al campeggio, verso le ore 8, dopo quasi 6 ore di viaggio, esausti. Le strade per arrivare al campeggio erano affollate e strette. Visto l’altra tirata in auto del giorno successivo per arrivare a Marina di Ragusa, abbiamo fatto un cambiamento last minute della mappa per la corsa. Il campeggio non era ancora aperto ma ci hanno accomodato lo stesso. Gesto notevole da parte loro con il piccolo problema che abbiamo dimenticato di dire le nostre esigenze.. lasciare il campeggio alle 7 del mattino. Quindi al mattino ho trovato il cancello chiuso, la reception apriva alle 8. Dopo una ventina di minuti a cercare modi alternativi per uscire, ho ceduto.. e cominciato a correre all’interno del campeggio. Ora mi viene da ridere a pensarci ma ero proprio deciso a non perdere un’ora ad aspettare. Il “giro” del campeggio misura 292m… non molto vero? C’e’ chi dice che correre su tapis roulant e’ noioso, provate a correre 5km in girotondo su un tracciato cosi’ corto.. robe da impazzire, ad ogni km dovevo invertire il senso di marcia per non diventare matto. Fortunatamente verso le 8 e’ arrivato un operaio ed ha aperto il cancello ed io mi sono catapultato fuori, come un animale che scappa dalla gabbia. Quel km l’ho fatto a 5minuti e mezzo tanto ero contento di sentirmi libero!
Il resto della corsa si e’ sviluppato su un lungo giro di 21km nella deserta campagna. Se la corsa nelle campagne della Basilicata sono state sinonimo di paesaggi mozzafiato, natura e relax, questa parte della campagna della Calabria e’ stata sinonimo di desolazione. Non solo ero da solo a correre ma le strade erano tutte malmesse, con un paesaggio abbastanza arido. Per questa corsa, sono andato senza supporto. Lidia e’ restata nel camper a fare un po’ di lavoro per il suo sito, mentre io sono partito con il mio backpack pieno di acqua. I primi 30 km sono stati noiosi ma tutto sommato sono andati abbastanza bene, mantenevo la mia velocita’ e le gambe non mi davano fastidio. La temperatura ha cominciato ad alzarsi e con quella il mio consumo d’acqua. Dalle corse precedenti, avevo fatto il conto di bere circa 2 litri d’acqua, calcolo risultato sbagliato visto che a 35km sono restato completamente a secco. In quei km ho anche cominciato ad avvertire un certo dolore alla gamba sinistra, un indurimento eccessivo del tendine del ginocchio e la fascia ITB. Anche il plantare destro ha cominciato a dare un po’ di fastidio. Da li in poi non ero proprio in un bel posto mentalmente.. Stanco dalla lunga giornata precedente e poco sonno, dalla lunga corsa e senza acqua, ho passato i km successivi ripetendomi ad alta voce “go on .. go on .. go on ..” cercando di mantenere la mia andatura per mantenermi positivo. Negli ultimi paio di km, ho cominciato ad avvertire dolori allo stomaco, un senso di nausea e la testa leggera.. un chiaro segno di deidratazione. Di ritorno al campeggio al km 42.2, ero cotto a puntino. Lidia mi aspettava con un paio di bottiglie di acqua di cocco e un recovery smoothie. Nonostante questo, mi ci sono volute un paio d’ore per sentirmi meglio. Cosi’ abbiamo lasciato il campeggio tardi, con nessuna possibilita’ di arrivare a Marina di Ragusa prima delle 8 della sera. Un altra lunga giornata davanti..
Ma la cosa importante era che la maratona numero 5 era fatta. Il 20% della mia sfida.. solo 15 ancora..

Le statistiche della corsa sono:
Tempo: 4h:17,
Distanza: 42.22
Numero partecipanti: 1 (solo!)
Cibo: 1gel, 2 Lidia’s power bar, 1.75l acqua
Garmin GPS : http://connect.garmin.com/activity/160977058
Le cose piu’ belle della corsa: Certamente la doccia fredda dopo la corsa
Le cose piu’ belle del dopo corsa: Fare stretching nel camper sul traghetto tra Calabria e Sicilia.

English version coming soon
Go back to the list of marathons

TAGS > ,

Post a comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.